Tu sei qui

Lettura e cittadinanza attiva, consapevole, responsabile

Argomenti (tag): 

LIBRARSI. Pagine di libri, incontro di idee, valori emozioni

PROGRAMMA dell'Evento

sabato 2 e domenica 3 dicembre - Scuola Aperta

 

 ... La scuola si è trasformata in una città indimenticabile: abbiamo letto, narrato, ascoltato sotto la Grande Quercia dell'Ascolto;  attraversando  la Piazzetta dell'Accoglienza, abbiamo camminato lungo il Viale delle Emozioni, oltre il Cavalcavia dei Conflitti Superati, verso il Largo della Pace.

 

Alla fine, nel Parco dell'Incontro, ci siamo abbracciati. E il Souvenir è una nostalgia destinata ad abitare per sempre con noi, come accade dopo un viaggio in cui ci si è perduti e ritrovati: più belli, più buoni, più veri.

La Grande Quercia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • LIBRARSI 2017 - QUINTO GIORNO

1 DICEMBRE 2017, Scuola Sec. di primo grado

ROBERTO PIUMINI, Incontro con l'autore - Vai alle notizie sull'Autore

 

  • LIBRARSI 2017 - QUARTO GIORNO

30 NOVEMBRE 2017, Scuole dell'IC di Asola

 

  • LIBRARSI 2017 - TERZO GIORNO

29 NOVEMBRE 2017, Scuola Sec. di primo grado di Asola

Incontro con l'Autore

 

  • LIBRARSI 2017 - SECONDO GIORNO

28 NOVEMBRE 2017, dalle ore 9:30, Scuole dell'IC di Asola

Luoghi in cui vorremmo stare ... Quali? E perché?

LABORATORI di Animazione alla Lettura

  • C. ARTONI, Le sfumature dell’amicizia

  • S. BEFFA, N. PALASTRELLI, Il mio click

  • L. LORENZINI, Quattro chiacchiere con lo schicchera chicchere

 

  • LIBRARSI 2017 - PRIMO GIORNO

27 NOVEMBRE 2017, ore 10:30-13:00, Scuola Secondaria di primo grado

LABORATORIO di immaginazione creativa

Souvenir da città indimenticabili, ispirato a Le città invisibili, di I. Calvino

a cura di A. Vigo, docente di Pedagogia dell'Arte presso l'Accademia di S. Giulia (BS)

ISTRUZIONI PER LA CONCLUSIONE DEL LABORATORIO

 

... Tutto è iniziato dopo l'esperienza a Campo Tres. L'immagine del ponte si è imposta, con le sue suggestioni, e l'abbiamo assunta come sfondo del triennio 2016-'19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nelle precedenti edizioni 2015 e 2016 noi, bambini e ragazzi dell'Istituto Comprensivo di Asola, con i nostri insegnanti e in collaborazione con le Famiglie e il Territorio, abbiamo scoperto che ... possiamo essere costruttori di ponti: persone capaci, in forza del proprio "viaggio" educativo, di darsi da fare nel mondo con un atteggiamento positivo e aperto; aperto al dialogo, al confronto, alla scoperta della ricchezza che abita nella diversità degli approcci e dei punti di vista.

Lo scorso anno la nostra scuola si è trasformata in una stazione e, sui binari di ciascuna dimensione della nostra personalità, abbiamo incontrato autori, educatori, animatori; abbiamo negoziato parole e pensieri; abbiamo elaborato conoscenza, risorsa per la vita.

Anche quest'anno l'iniziativa LIBRARSI ci darà l'opportunità di riflettere e di elaborare significati e messaggi da approfondire, condividere e far risuonare nella nostra comunità e oltre.

Il viaggio continua ...

Come si trasformerà la scuola? Chi incontreremo? Cosa scopriremo?

 

 

  

 

 

 

 

Pagine di libri, incontro di idee, valori, emozioni

Asola, 27 novembre - 3 dicembre 2017 e oltre, perché “il viaggio non finisce mai” (J. Saramago)

 

 

Per prepararsi all’evento … la proposta di un’attività, a scuola e a casa

È importantissimo che proprio tutti: maestri, bambini, genitori, collaboratori scolastici e personale di segreteria si preparino all’evento rispondendo operativamente (cioè traducendo le idee in manufatti, in oggetti costruiti con l’intelligenza delle mani) alla provocazione che segue:

Leggi con attenzione il pensiero riportato in locandina, tra le virgolette rosse

Un buon libro suggerisce mete possibili: destinazioni cui vorremmo o non vorremmo approdare, per ragioni che spesso si vedono bene con il cuore. Un buon libro, infatti, coinvolge e rende partecipi della storia narrata; sollecita emozioni e sentimenti; stimola l’immaginazione, che cavalca e scavalca le parole per portare verso … luoghi! Un buon libro conduce sempre in un … luogo: reale o fantastico, piacevole o pauroso, ostile o conviviale …

A noi piace pensare che i luoghi spiacevoli siano, in realtà, “non luoghi”: posti dove non vale la pena di fermarsi, di sostare, perché … non ci è ancora chiaro, ma siamo certi che questa edizione del Librarsi ci aiuterà a scoprirlo!

Con gli insegnanti, con i tuoi genitori o con gli amici individua un libro che ti abbia appassionato e, al tempo stesso, ti abbia sollecitato ad immaginare

  • un “luogo” (un posto in cui vale la pena fermarsi perché …)
  • un “non luogo” (un posto in cui non vale la pena fermarsi, perché …).

INVENTA, COSTRUISCI, COLMA DI OGGETTI SIMBOLICI E DI SIGNIFICATI UN PLASTICO, UN POSTER, UN PANNELLO CHE LO RAPPRESENTI. CERCA DI FAR CAPIRE CHE COSA RENDE LA TUA META DESIDERABILE O NON DESIDERABILE.

Non dimenticare di trovare un titolo per il tuo lavoro e di citare il libro che lo ha ispirato!
 

Termine per la consegna dei lavori presso la Scuola Secondaria di primo grado di Asola: mercoledì 29 NOVEMBRE, ORE 13.

 

Buon lavoro, grazie per il contributo! E buon LIBRARSI!

La Dirigente con la Commissione Cittadinanza SOStenibile dell’IC di Asola

Matrice progettuale del percorso di Educazione alla Lettura - Vai al documento

#ioleggoperchè - Apri il link

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.