Istituto Comprensivo Completo di Asola

Via Raffaello Sanzio, 4 - 46041 Asola (MN) • Tel. 0376 710 279 • Fax 0376 720953 • segreteria@istitutocomprensivoasola.gov.it
mnic80000x@istruzione.it • mnic80000x@pec.istruzione.it

Lettera d'Intenti per una corresponsabilità educativa territoriale

 

LETTERA D’INTENTI

PER UNA CORRESPONSABILITA’ EDUCATIVA TERRITORIALE

SOTTOSCRITTA TRA I SEGUENTI SOGGETTI:

  • Istituto Comprensivo “A. Schiantarelli” Asola
  • Istituto d’Istruzione Superiore “G. Falcone” di Asola
  • Scuola dell’infanzia paritaria “Casa dei Bambini” di Asola
  • Comune di Asola
  • Comune di Casalmoro
  • Comune di Casalromano
  • Comune di Mariana Mantovana
  • Comune di Redondesco

 

Il presente documento è il risultato di una serie di incontri e di un lavoro di confronto iniziato nel mese di novembre 2017 e continuato fino all’autunno di quest’anno, i cui verbali risultano depositati agli Atti del Comune di Asola.

 

Premesse

I soggetti sopra citati, nelle persone dei dirigenti scolastici e degli assessorati delegati alla scuola e ai servizi sociali, si sono riuniti e confrontati al fine di approfondire alcuni temi legati ai minori, ai giovani e alle loro famiglie, e alla necessità di offrire opportunità di crescita e sviluppo coerenti e rispondenti ai bisogni espressi. In particolare sono emerse le seguenti esigenze:

  • creare momenti e luoghi di incontro e dialogo tra le diverse “agenzie educative” del territorio, rappresentate dalla scuola, dagli enti locali, dalle famiglie, dall’associazionismo, dal volontariato, dal privato sociale.
  • condividere tra scuola e territorio un contesto “valoriale” comune e di riferimento, a cui ispirare l’azione di ciascuna agenzia e/o
  • coordinare la molteplicità e la ricchezza di iniziative che scuola e territorio promuovono, indirizzandole verso obiettivi condivisi e riconosciuti come rilevanti da tutti i soggetti

A fronte di tali esigenze i soggetti sopra citati hanno convenuto di costruire e sottoscrivere la presente “lettera d’intenti per una corresponsabilità educativa territoriale” che costituisce un “manifesto” d’intenti e di obiettivi, tradotti in azioni, che ciascuno dei sottoscrittori si impegna a rispettare e promuovere.

 

Il contesto valoriale di riferimento

All’interno del presente documento, la SOSTENIBILITA’ viene assunta dai soggetti firmatari come “valore prioritario” condiviso tra i partner.

La SOSTENIBILITA’ trova la sua declinazione nelle aree d’intervento:

  • AMBIENTALE, inteso come attenzione al territorio, partecipazione ed educazione alla cittadinanza, rispetto degli ambienti di vita e delle risorse;
  • SOCIALE, inteso come attenzione ai bisogni del minore/giovane e alle risposte date, spirito di solidarietà, integrazione e inclusione;
  • ECONOMICO, inteso come gestione e utilizzo ottimale delle risorse economiche e strumentali, ricerca di partnership e

 

Il contesto territoriale

La dimensione territoriale di azione della presente lettera d’intenti è distrettuale e supera i confini delle singole municipalità, aprendosi almeno al bacino d’utenza delle istituzioni scolastiche.

Si auspica che col tempo la dimensione territoriale giunga a coprire l’intero Ambito distrettuale di riferimento del Piano di Zona, per una migliore armonizzazione con le politiche sociali.

In tale prospettiva il presente documento è “aperto”, nel senso che è consentita l’adesione al patto anche da parte di altre agenzie educative presenti nel territorio distrettuale e non: enti locali, istituzioni, associazionismo, volontariato, privato sociale.

 

Finalità

La presente Lettera d’Intenti per una corresponsabilità educativa ha lo scopo di:

  • promuovere il coordinamento tra le diverse “agenzie educanti” presenti nel territorio individuato dal bacino d’utenza delle istituzioni scolastiche: scuole, enti locali, enti del Terzo settore (associazionismo, volontariato e privato sociale);
  • offrire opportunità educative significative, coerenti e condivise ai minori, ai giovani e alle loro famiglie;
  • promuovere il benessere e la qualità della vita dei bambini/e e dei giovani;
  • riconoscere ed individuare congiuntamente “emergenze sociali” e fronteggiarle in sinergia;
  • gestire in modo proficuo i rapporti e le relazioni tra istituzioni scolastiche ed enti locali, superandone le criticità.

 

Obiettivi

Al fine di raggiungere le finalità sopra indicate, viene istituito un Tavolo di Coordinamento Interistituzionale permanente, formato da tutti i soggetti sottoscrittori del presente documento. È attraverso il “Tavolo” che viene data operatività alla presente lettera d’intenti per una corresponsabilità educativa.

Il Tavolo lavora per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • realizzare una programmazione condivisa, che individua ogni anno alcune azioni e iniziative ritenute rilevanti dai soggetti coinvolti, sulle quali ciascuno lavora con le proprie specificità;
  • promuovere la continuità tra i diversi ordini di scuola che sono presenti nel territorio di

 

Gestione e funzionamento del Tavolo di Coordinamento Interistituzionale

Il Tavolo si incontra almeno quattro volte all’anno, orientativamente nei seguenti periodi e con gli obiettivi indicati in tabella:

 

periodo

…per le scuole

…per i Comuni

Da MAGGIO a LUGLIO

Programmazione condivisa di attività e progetti per il nuovo anno scolastico.

Verifica della gestione dell’anno scolastico appena concluso.

Programmazione condivisa di attività e progetti per il nuovo anno scolastico.

Raccolta informazioni per la stesura del Piano per il Diritto allo Studio.

OTTOBRE/NOVEMBRE

Verifica/rettifica della programmazione iniziale e della

progettualità condivisa

Raccolta di ulteriori elementi per la stesura del bilancio di previsione

DICEMBRE

Condivisione azioni per promuovere

le iscrizioni al nuovo anno

Condivisione azioni per promuovere

le iscrizioni al nuovo anno

FEBBRAIO

Confronto sulle nuove iscrizioni raccolte e prima definizione delle

necessità di organico

Confronto sulle nuove iscrizioni raccolte e sui servizi da attivare

 

Gli incontri potranno essere anche più frequenti rispetto a quelli sopra indicati, ogniqualvolta se ne ravvisi la necessità o l’opportunità.

Il Tavolo potrà organizzarsi in “gruppi di lavoro” ristretti che si occupano del raggiungimento di specifici obiettivi che tutti i sottoscrittori presenti hanno determinato.

Viene individuato un “coordinatore” del Tavolo che si occupa di:

  • convocare gli incontri del tavolo e redigerne i verbali;
  • raccordare e integrare le attività dei gruppi di lavoro all’interno del

Il ruolo di coordinatore viene assunto dal Comune di Asola – Ufficio Scuola per l’intera durata del presente accordo.

 

Durata

La presente Lettera d’Intenti per una corresponsabilità educativa avrà la durata di anni TRE con riferimento agli anni scolastici 2018/2019 – 2019/2020 – 2020/2021.

Lo stesso potrà essere rinnovato, tramite adozione di appositi atti amministrativi da parte di ciascun sottoscrittore.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.